Come scegliere gli attacchi wakeboard?

Non basta avere una straordinaria tavola da wakeboard, hai anche bisogno degli attacchi giusti. Questa parte della tua attrezzatura non dovrebbe essere trascurata, poiché è il collegamento tra te e la tavola. Ma siamo tutti d'accordo che trovare il giusto paio di boots e attacchi non è facile. La recente popolarità del wakeboarding e il numero crescente di wakeboarder ha incoraggiato i produttori a innovare, sia in termini di tecnologia che di creatività. Il vantaggio è che ora c'è una vasta gamma di prodotti disponibili, e lo svantaggio è... che non si sa cosa scegliere. Quindi facciamo il punto della situazione per te. Passiamo in rassegna i diversi tipi di attacchi ed elenchiamo i criteri da controllare. . 

Attacchi aperti o chiusi?

Questi sono le due principali categorie di attacchi: aperti e chiusi.  Scegliendo l'uno o l'altro, stai già eliminando il 50% dei modelli.

Attacchi aperti

Gli attacchi a punta aperta o "open toe" sono facili da riconoscere perché sono quelli in cui si possono vedere le dita dei piedi.  Sono molto leggeri e offrono un ottimo supporto al piede. Questo è spesso il tipo di attacco che viene offerto nei pacchetti di wakeboard. Il vantaggio è che un paio di attacchi aperti copre diverse misure, quindi più persone possono usarli (ma non allo stesso tempo, ovviamente). Gli stivali aperti sono adatti ai principianti e ai cavalieri intermedi. Inutile dire che la stagione può influenzare la tua scelta, dato che gli attacchi aperti in inverno possono far venire freddo!  Sono regolabili con lacci o velcro. 

Attacchi wakeboard aperti

Attacchi chiusi

Gli attacchi a punta chiusa o "closed toe", forniscono un migliore supporto al piede ma sono meno flessibili. Sono più adatti a persone di livello intermedio o esperto. Ma sono essenziali per evitare lesioni alle dita dei piedi sui moduli del cable park. Puoi scegliere attacchi con lacci o velcro, e alcuni modelli hanno stivali rimovibili.   

Attacchi morbidi o rigidi?

Attacchi morbidi

Gli attacchi morbidi sono ideali per i principianti, poiché la loro flessibilità offre una buona libertà di movimento. Sono anche molto comodi. Gli stivali morbidi hanno spesso chiusure in velcro, il che li rende più facili da indossare.

Attacchi rigidi

Gli attacchi rigidi sono per i cavalieri esperti. Sono meno manovrabili e richiedono più precisione nella guida. Per una vestibilità perfetta e un supporto ottimale, sono allacciate e alcuni modelli hanno un ulteriore cinturino in velcro sullo stinco.

Altezza degli attacchi wakeboard

Più alta è l'altezza degli attacchi, migliore è il supporto, ma minore è la flessibilità di movimento. Scegli gli attacchi bassi per il wakepark, soprattutto se vuoi eseguire dei trucchi. I rider esperti e i freestyler preferiscono gli attacchi bassi per la loro flessibilità. Tuttavia, gli attacchi bassi non sono raccomandati se hai caviglie deboli. Gli attacchi alti sono più adatti al wakeboard barca

Fixation des chausses

Non dimenticare che i tuoi attacchi devono essere fissati al tuo wakeboard. È quindi meglio portare con sé la propria tavola da wakeboard quando si sceglie. È possibile verificare la compatibilità del sistema di fissaggio a prima vista. Ma stai tranquillo, la maggior parte dei wakeboard ha un sistema di attacchi universale. Basta inserire le viti M6 nei fori e stringere. Un nuovo metodo di fissaggio sta facendo la sua comparsa anche sugli attacchi da wakeboard. Alcune marche hanno persino preso in prestito il loro sistema di attacchi dallo snowboard. Si tratta di una serie di cinghie rigide a cremagliera e pignone. Il vantaggio finale è che gli attacchi possono essere rimossi come gli stivali da snowboard. 

Lista di controllo per un buono attacchi da wakeboard 

Quali sono i migliori attacchi?  I tuoi attacchi wakeboard dovrebbero essere comodi e non darti dei crampi. Dopo aver scelto tra attacchi aperti o chiusi, attacchi morbidi o duri, attacchi alti o bassi, ci sono diversi criteri da valutare: 

  • Peso: gli attacchi troppo pesanti per la tua taglia sono difficili da indossare nel tempo; le donne e i bambini sono più spesso confrontati a questo problema; 

  • Serraggio: lacci o velcro, o entrambi. I lacci forniscono un supporto migliore, ma gli attacchi scratch sono più facili da mettere, e soprattutto più facili da togliere in caso di una grossa caduta, consiglio per gli appassionati di freeride; 

  • La suola: controllare il suo spessore. La suola è un elemento importante del tuo comfort negli attacchi da wakeboard, sceglila con cura. 

  • Calzari: con o senza, questa è la domanda.  Contribuisce certamente al comfort e al sostegno del piede. Sono pratici e permettono di non essere a piedi nudi dopo aver tolto gli attacchi. 

  • La taglia: come abbiamo visto, gli attacchi da wakeboard coprono diverse taglie, ma alcuni modelli di fascia alta vanno di taglia in taglia. 

Infine, ecco una parola di avvertimento prima di prendere il bilancino: prenditi sempre del tempo per abituarti a un nuovo equipaggiamento.  Prova diverse "stance" con i tuoi nuovi attacchi per trovare la giusta angolazione sul tuo wakeboard, e abituati alla tenuta. I tuoi attacchi si "abitueranno" ai tuoi piedi col tempo, proprio come le scarpe nuove.

Gli attacchi ideali sono quelli che forniscono il comfort, la flessibilità e il supporto di cui hai bisogno per goderti il tuo sport acquatico preferito. Approfitti dei molti progressi tecnologici fatti negli ultimi anni da marchi famosi come JobeObrien. Scegli gli attacchi da wakeboard ultraleggeri e provali per trovare la migliore vestibilità per i tuoi piedi. C'è una vasta scelta di stivali da wakeboard per tutte le tasche e i gusti, sia per uomini, donne, ragazzi o bambini. Infatti, la sicurezza e il comfort non devono sacrificare l'estetica e il look! 

Credito fotografico Pixabay, Jobe.